Sei un nuovo utente ?

IN REGIONE

Sisma 2012 - Modifiche al bando per il ripopolamento e rivitalizzazione dei centri storici
16 Settembre 2019 

Con ordinanza n. 25 del 1 agosto scorso del Commissario straordinario alla Ricostruzione, sono state introdotte alcune modifiche al bando per il ripopolamento e la rivitalizzazione dei centri storici nei Comuni più colpiti dal sisma del 20-29 maggio 2012.

 

Di seguito le modifiche più rilevanti:

 

Art. 3 – Dotazione finanziaria

 

Sono state definite nel dettaglio le risorse finanziarie destinate alle domande di contributo che saranno presentate nell’ambito della 2° finestra di apertura del bando (13 settembre 2019 – 29 novembre 2019).

 

Tali risorse ammontano a complessivi € 10.000.000,00, di cui:

 

  • € 570.000,00 riservati alle domande relativi a progetti da realizzare nel Comune di Ferrara;
  • € 430.000,00 riservati alle domande relativi a progetti da realizzare nel Comune di Cento;
  • € 430.000,00 riservati alle domande relativi a progetti da realizzare nel Comune di Carpi;
  • € 8.570.000,00 riservati alle domande relativi a progetti da realizzare nei restanti Comuni.

 

Art. 21 – Quando presentare la domanda di contributo

 

Le domande di contributo dovranno essere presentate, pena la non ammissibilità delle stesse, all’interno delle finestre e delle scadenze riportate nel bando.

 

1° FINESTRA: dal 12 marzo 2019 al 28 giugno 2019;

2° FINESTRA: dal 13 settembre 2019 al 29 novembre 2019;

 

Si segnala in merito che la 3° FINESTRA, modificata dall’ordinanza in oggetto, sarà aperta dal 1° giugno 2020 al 30 giugno 2020.

 

Inoltre, è stata definita la chiusura anticipata della 2° finestra, che avverrà al raggiungimento di 195 domande presentate, con le seguenti modalità:

  • chiusura anticipata al raggiungimento di 15 domande per il Comune di Ferrara;
  • chiusura anticipata al raggiungimento di 10 domande per il Comune di Carpi;
  • chiusura anticipata al raggiungimento di 10 domande per il Comune di Cento;
  • chiusura anticipata al raggiungimento di 160 domande per tutti gli altri comuni.

 

Ricordiamo, infine, che le aree ammissibili, ove realizzare gli interventi, sono quelle individuate dai Comuni interessati con tutte le comunicazioni indicate nella tabella di cui all’articolo 14, comma 1 del bando e reperibili sul sito internet della Regione https://imprese.emilia-romagna.it, nella sezione dedicata al bando.

 

Il testo del bando, aggiornato e integrato con tutte le modifiche, è riportato nell’allegato 1 dell’ordinanza in oggetto.